guide

Che cos’è il sensore d’immagine APS-C

Per APS-C ovvero Advanced Photo System tipo-C si intende un sensore d’immagine ridotto con dimensioni paragonabili ai vecchi negativi 25,1×16,7 (3:2). Quando parliamo di fotocamere reflex ci troviamo principalmente di fronte a sensori di tipo APS-C (C = Classic) e full frame (detto anche pieno formato).

C’è da sottolineare che tra le varie case produttrici ci possono essere variazioni nelle sigle, per farvi brevi esempi Nikon adotta il formato DX che equivale a APS-C mentre APS-H (H = Hight Definition) viene usato da Canon per indicare sensori intermedi tra gli APS-C e full frame.

Come è facile intuire i sensori APS-C richiedono risorse e spazi minori per la loro costruzione fornendo al consumatore un prezzo più vantaggioso rispetto al full frame. Grazie alle dimensioni ridotte del sensore e del pentaprisma è possibile realizzare fotocamere molto compatte ma non finisce qui perchè paragonato al full frame anche gli obiettivi si riducono in peso e dimensioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *